A Bolzano l’Asl chiede la “razza” dello studente sul formulario

A Bolzano l’Asl chiede la “razza” dello studente sul formulario

In un questionario dell’Asl comprensorio di Bolzano è stato richiesto il “gruppo etnico o razza dell’alunno”. E’ un formulario di sei pagine del servizio di neuropsichiatria, consegnato agli insegnanti di una scuola media per avere una valutazione dei profili di alcuni ragazzi.

Gli insegnanti si sono subito rivolti al Servizio di Neuropsichiatria infantile ed al personale di sostegno ma non hanno ottenuto riscontri; si tratterebbe di un modulo standard redatto negli Stati Uniti dove la legge prevede di chiedere pure quale sia la razza. Strano è che nessuno al Comprensorio sanitario di Bolzano se ne sia mai accordo. «Evidentemente trovano normale che si domandi ad uno studente a quale ‘razza’ appartiene»

laRepubblica.it