Minori stranieri e diritto all’istruzione e alla formazione professionale

Minori stranieri e diritto all’istruzione e alla formazione professionale

Le difficoltà di inserimento e di inclusione scolastica di minori stranieri, soprattutto di recente arrivo, sono spesso frutto della mancanza di informazioni corrette e possono ledere il loro diritto-dovere allo studio.
ASGI ha realizzato il  manuale “Minori stranieri e diritto all’istruzione e alla formazione professionale”, disponibile on-line insieme alla lezione video relativa ai medesimi argomenti,  rivolto ai docenti e al personale amministrativo delle scuole, in cui si fornisce una sintesi della normativa che disciplina il diritto-dovere all’istruzione e alla formazione, con riferimento ai minori di cittadinanza non italiana.
Garantire il diritto alla studio secondo la legge: chiariamo i dubbi 
Chi e’ senza permesso di soggiorno puo’ studiare dopo i 16 anni? Posso diplomarmi se sono maggiorenne e non ho piu’ il permesso di soggiorno? 
La risposta giusta è si.
Spesso,pero’,  si verificano violazioni della normativa vigente per mancanza di informazioni corrette.
E’, percio’, fondamentale informare correttamente studenti e famiglie, insegnanti e dirigenti delle scuole e delle agenzie formative, e operatori sociali, al fine di garantire a tutti gli studenti di cittadinanza non italiana il diritto all’istruzione e alla formazione.
In particolare nel documento sono state approfondite alcune delle questioni su cui più spesso vengono sollevati dubbi, quali:
– l’irrilevanza della regolarità del soggiorno per accedere all’istruzione e alla formazione professionale, anche dopo i 16 anni ;
– i casi in cui il rifiuto dell’iscrizione è illegittimo;
– la distribuzione degli studenti di cittadinanza non italiana nelle classi;
– il conseguimento del titolo conclusivo del corso per gli studenti privi di documenti anagrafici e/o di documenti scolastici.
Non solo scuola ma anche formazione professionale
La maggior parte dei documenti, inclusi le linee guida del MIUR riguardano solo la scuola, mentre manca ad oggi un’analisi completa rispetto alla formazione professionale, pur cosi’ frequentata e dunque fondamentale per la formazione dei minori stranieri in Italia. L’ASGI ha voluto coprire questa lacuna.
Il documento risulta innovativo proprio perché analizza le norme vigenti e le indicazioni applicative rispetto al diritto all’iscrizione alla scuola fornite dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (incluse le recentissime “Linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri” pubblicate nel febbraio 2014), integrandole con le informazioni riguardanti la formazione professionale .
Studenti  stranieri oggi, cittadini italiani domani
L’ASGI ha ritenuto importante raccogliere nel documento  le principali norme riguardanti il rilascio del permesso di soggiorno ai minori stranieri e l’acquisto della cittadinanza italiana, perché le scuole e le agenzie formative, grazie al rapporto quotidiano con gli studenti e ai contatti con le loro famiglie, possano svolgere un ruolo molto importante nel diffondere tali informazioni.
Fonte: ASGI

Be the first to comment

Leave a Reply