Regione Lombardia: in discussione la “legge anti-moschee”

Già in discussione da tempo, la giunta regionale lombarda guidata da Roberto Maroni ha accelerato il percorso per una legge che possa vietare la costruzione di luoghi di culto non cattolici, definita “legge anti-moschee”, in contrasto con il bando del Comune di Milano per la costruzione di nuovi luoghi di culto aperto per le altre confessioni diverse dalla cattolica.

Fonte: il Giornale

1 Comment

  1. Perchè si devono proibire la costruzione di luoghi di colto a le religione non cristiane? Questo è anticostituzionale, e vergognoso. Italia è un paese laico.

Leave a Reply