Corte di Giustizia UE sull’accesso alla donazione del sangue degli omosessuali

La Corte di Giustizia UE ha in parte giustificato il provvedimento francese che impedisce la donazione del sangue da parte dei cittadini maschi omosessuali, più a rischio di contratte HIV e Aids e altre malattie infettive trasmissibili. Tuttavia la Corte ha commentato che spetterà al singolo paese dimostrare che effettivamente i cittadini omossessuali hanno rischi maggiori. Molte le accuse di discriminazione ingiustificata verso il provvedimento francese e verso la Corte europea.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Be the first to comment

Leave a Reply