QUESTIONE D’IMMAGINE – La rappresentazione del sociale sui media

Interessante progetto quello di “QUESTIONE D’IMMAGINE – La rappresentazione del sociale sui media” che analizza e discute apertamente di Immigrazione, Rom, Genere, Aids, Droghe, unendo giornalismo, ricerca sociale e competenze nella produzione di contenuti video-fotografici, per stimolare la riflessione sempre più urgente nel mondo dei media italiani.

Per la prima volta in Italia, esso indaga in modo organico sui meccanismi di costruzione dell’immaginario collettivo sulle tematiche sociali a rischio di discriminazione, attraverso l’analisi delle fotografie e dei servizi video dei principali media nazionali. Il progetto intende, in particolare, mettere in evidenza pratiche discutibili e punti di forza nella selezione, nel montaggio e nella presentazione delle immagini su tematiche sensibili.

I partner del progetto, finanziato da Open Society Foundations, sono Redattore sociale, il primo network italiano di informazione sulle tematiche sociali, Parsec, una delle più importanti associazioni di ricerca e intervento sociale, e Zona, associazione nata da un’idea di Giulia Tornari, editor dell’agenzia Contrasto, e di un gruppo di fotografi di livello internazionale uniti dalla passione per la documentazione della società e per la sperimentazione di nuovi linguaggi nel video, nella fotografia e nel giornalismo.

Be the first to comment

Leave a Reply