Il manuale della Commissione Ue contro le discriminazioni verso la comunità LGBTI

La Commissione europea ha presentato un corposo ‘Elenco delle azioni per promuovere l’uguaglianza LGBTI‘ per il 2016 -2019, un programma per combattere le discriminazioni che comprende attività di comunicazione e di sensibilizzazione per migliorare l’accettazione sociale di questo gruppo.

L’azione della Commissione è sostenuta dal Consiglio europeo, che ha adottato per la prima volta nel giugno scorso delle conclusioni sulla questione delle politiche per l’uguaglianza della comunità LGBTI.

La commissario alla Giustizia Vera Jourová in una nota oppi spiega che “con livelli di discriminazione crescente, i politici devono fare più sforzi per proteggere i diritti di gruppi più vulnerabili della società. La nostra campagna dovrà aiutare a migliorare l’accettazione sociale e la parità di diritti per le persone LGBTI in Europa, e coinvolgerà le parti interessate a tutti i livelli, dalle organizzazioni non governative, alle autorità nazionali, ai media”.

Sabato prossimo come parte della campagna, Jourová parteciperà all’Europride 2016 di Amsterdam, dove incontrerà Randy Berry, Inviato Speciale Usa sui diritti LGBTI, per discutere in particolare sulla scia di eventi tragici, come l’attacco alla discoteca gay di Orlando. Jourová sarà accompagnata anche da Michael O’Flaherty, direttore dell’Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali.

L’ultimo Eurobarometro sulla discriminazione (2015) mostra che il 60% dei cittadini dell’Ue vede crescere la discriminazione basata sull’orientamento sessuale e l’identità di genere, una tendenza che è in aumento dal 2012. Secondo l’ultima analisi dell’Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali, una persona LGBTI su tre ha segnalato di ave subito attacchi o minacce di violenza a causa della propria sessualità.

Fonte: Eunews.it

Be the first to comment

Leave a Reply