Genova. Crolla soffitto di un centro accoglienza migranti

Genova. Crolla soffitto di un centro accoglienza migranti

Sette migranti richiedenti asilo sono rimasti feriti a causa del crollo di un controsoffitto di un centro di accoglienza gestito da una cooperativa ricavato al primo piano di un appartamento di via Sampierdarena, nel ponente di Genova. Il più grave, rimasto sotto i calcinacci, è stato soccorso dai pompieri e dai medici del 118 e trasferito in codice rosso all’ospedale Galliera: non sarebbe in pericolo di vita. 

Gli altri sei migranti invece sono stati trasferiti al pronto soccorso in codice verde e giallo. Gli altri due migranti residenti nel centro di accoglienza non hanno riportato ferite e sono stati accompagnati in un hotel dagli assistenti sociali del Comune di Genova.

Centro di accoglienza posto sotto sequestro – Le indagini sulle cause del crollo sono state avviate dai vigili del fuoco intervenuti con due squadre. Il centro di accoglienza, gestito dalla cooperativa Saba, anche se dal primo sopralluogo svolto dai pompieri non presenterebbe cedimenti strutturali, è stato posto sotto sequestro. Da alcune indiscrezione pare che l’appartamento fosse stato ristrutturato di recente.”

 

Fonte TGCOM