INPS. Premio nascita allargato a tutte le donne straniere

INPS. Premio nascita allargato a tutte le donne straniere

Dopo due sentenze di condanna per discriminazione, l’Istituto ha emanato una nuova circolare riconosce il bonus a tutte le mamme immigrate regolari, senza distinzione tra i permessi di soggiorno. Dai dati Istat, emerge che sono in calo le nascite non solo tra le coppie italiane, ma anche tra quelle straniere

“Ci sono volute due sentenze di condanna per discriminazione per fargli cambiare idea. Ma ora finalmente l’Inps ha messo nero su bianco che hanno diritto al premio alla nascita, varato con la legge di stabilità del 2016, anche tutte le mamme straniere con qualsiasi permesso di soggiorno. Finora invece aveva erogato il contributo di 800 euro solo alle madri italiane, a quelle comunitarie e a quelle con il permesso di soggiorno di lungo periodo. “Le domande di premio alla nascita presentate dalle donne straniere regolarmente presenti in Italia, in precedenza respinte saranno oggetto di riesame”, si legge nella circolare 661 dell’Inps del 13 febbraio 2018. Queste mamme dovranno però presentare una specifica istanza di riesame all’ufficio Inps più vicino.”

Per l’articolo completo e originale clicca qui